I Cavalieri del lavoro del vino da Donnafugata

Giacomo Rallo Undici vini e 11 Cavalieri per rappresentare l’eccellenza del vino italiano: Giacomo Rallo – fondatore di Donnafugata – a fare gli onori di casa, a Marsala. Nelle cantine storiche di famiglia, infatti, si è tenuta questa magnifica degustazione, dove ogni produttore/cavaliere ha presentato il suo vino ai colleghi e all’esclusiva platea degli ospiti invitati per l’occasione.

Oltre a Giacomo Rallo di Donnafugata, i produttori che hanno confermato la loro presenza sono: Vittorio Frescobaldi – Marchesi de’ Frescobaldi; Diego Planeta – Planeta; Paolo Panerai – Feudo del Pisciotto; Venerando Faro – Pietradolce; Gianni Zonin – Feudo dei Principi di Butera; Sebastiano Messina – Azienda Marabino; Francesco Argiolas – Cantine Argiolas; Giuseppe Benanti – Azienda Vinicola Benanti; Giuseppe Rizzardi – Guerrieri Rizzardi; Piero Antonori – Marchesi Antinori. Presente anche Bruno Ceretto che ha proposto un suo vino nei momenti conviviali.

“Questo momento tanto atteso è per noi l’occasione ideale – ha detto Rallo, Cavaliere del Lavoro dal 2006 – per fotografare l’andamento del mercato, focalizzando l’attenzione sulle principali leve che lo governano e sui possibili sviluppi futuri. Ognuno di noi rappresenta uno specifico terroir d’eccellenza, diverso dagli altri per storia e tradizione. Alle spalle abbiamo storie familiari e imprenditoriali che hanno dato lustro all’Italia nel panorama internazionale. L’obiettivo di questo incontro è quello di fare tesoro delle sfide vinte e fare sistema per esaltare, in un mercato così agguerrito come quello del vino, il valore e l’unicità della produzione enologica italiana.”

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *