5 Porto che ci sono piaciuti da morire

20160424_184127Recentemente abbiamo parlato del mondo del Porto e delle 5 cose da sapere su questi straordinari vini. Sempre restando sul tema numerico, ecco cinque bottiglie che ci hanno colpito particolarmente tra quelle assaggiate, rigorosamente in ordine casuale!

 

20160424_182452

Cockburn’s Vintage Port 2003

Vino straordinario per finezza e piacevolezza. Si presenta con un intenso rosso rubino scuro. Il naso è complesso, intenso e finissimo con note di violetta, geranio, prugne e mirtilli, una nota verde piacevole e una nota dolce, quasi di miele, mandorla, spezie. Anche in bocca è avvolgente e elegante, sapido, lungo e freschissimo ad equilibrare la nota dolce.

 

 

 

 

20160424_165457Quinta do Noval  40 ys Old Tawny

Di color mattone scuro, ha, già alla vista, una nota ossidativa. Al naso è intrigante con sentori di spezie, mandorla, nocciola, fichi secchi, una nota tostata e di tabacco. In bocca è dolce ma sapido e fresco, un vino infinito, lunghissimo, avvolgente, morbido e di gran classe. Vino di grande complessità, concentrazione ed equilibrio.

 

 

 

 

 

20160426_180011Quinta do Tedo LBV 2010

Si tratta di un Late Bottled Vintage (LBV), un vino cioè un’annata selezionata dalla Quinta per la sua elevata qualità e imbottigliato dopo un periodo di invecchiamento in botte che va da 4 a 6 anni. Potremmo dire che siamo di fronte a un Vintage imbottigliato tardivamente e quindi a un’eccellente qualità.

Di rosso rubino intenso, al naso ha sentori di frutti rossi macerati, marmellata, violetta, una nota quasi balsamica e terrosa. In bocca è dolce ma di grande freschezza e slancio, sapidità, con un tannino ben presente e una grande lunghezza.

 

 

20160426_155831Quinta do Vesuvio Vintage Port 1994

Di colore rosso scuro con leggeri riflessi mattone, dotato di un naso straordinariamente intenso e potente di frutta macerata, ciliegie, prugne, liquirizia, con una nota verde e balsamica, quasi chinata. L’entrata in bocca è esplosiva: dolce, succoso, “marmellatoso” all’impatto ma finissimo e caldo, esplode in una sapidità speziata che quasi pizzica la lingua e in una freschezza lunghissima. Vino molto persistente e finissimo che ci ha letteralmente conquistato!

 

 

 

20160426_154803Graham’s 40 yrs Old Tawny

Ambrato con complessi sentori di spezie, vaniglia, frutta secca, tabacco, uva passa, caramello, cacao. In bocca è dotato di una grande freschezza agrumata che rimanda ai fiori di arancio. La persistenza è clamorosa, dolce, speziata, fresca. Un vino complessissimo, tutto da “meditare”!

 

 

 

 

 

Raffaele Cumani 
@RaffaeleCumani

 

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *