Vignaioli attenti, agli italiani piace sempre di più la birra

L’Italia e’ ancora il paese del vino ma questo primato e’ insidiato sempre piu’ da vicino dalla birra, che conquista di anno in anno il gusto delle persone: fino a due, tre anni fa, infatti, gli italiani che si dichiaravano consumatori di questa bevanda erano il 60%. Oggi sono il 71%, contro il 78,6% dei bevitori di vino.
In in un solo anno, inoltre, il gradimento verso la birra e’ cresciuto del 26%: per il 28,8% e’ infatti la bevanda alcolica preferita (lo scorso anno erano il 22,9%), mentre il vino resta stabile con il 37% delle preferenze.
E’ il quadro che emerge da un’indagine commissionata da AssoBirra e realizzata dall’Ispo su un campione di 1200 individui rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne. Continua a leggere

Agli italiani il vino piace in cantina

Sette italiani su dieci hanno acquistato almeno una volta il vino direttamente dal produttore per una spesa complessiva stimata in oltre 1,2 miliardi di euro nell’ultimo anno. E’ quanto emerge da un sondaggio on line condotto dal sito www.coldiretti.it reso noto per la 20esima edizione di Cantine Aperte,  l’appuntamento con l’enoturismo in Italia per scoprire il mondo e la cultura del vino direttamente nei suoi territori di produzione, organizzato da Movimento Turismo del Vino (Mtv).
“Sono oltre 20 mila – sottolinea la Coldiretti – le aziende agricole italiane che vendono direttamente il proprio vino in cantina, ma negli ultimi anni in Italia si sono moltiplicate le possibilita’ di acquisto senza intermediazione con l’apertura di mercati e botteghe degli agricoltori di Campagna Amica ed anche attraverso internet”. Continua a leggere

Vino, secondo Mediobanca i fatturati crescono

Una nota di ottimismo:  secondo l’indagine condotta dal centro Ricerche & Studi di Mediobanca, sui bilanci dei 107 big del made in Italy ed emersa alla vigilia del Vinitaly di Verona, anche quest’anno il settore dovrebbe crescere.  Il 93% del panel stima un giro d’affari in rialzo o stabile, grazie a un export che corre (+20% in Asia, +14% in Europa, +6% negli Usa).  L’anno scorso i fatturati dei grandi produttori di vino italiani sono arrivati a quota 4,87 miliardi di euro, in aumento del 9,2% rispetto al 2010.

Banche e vino, il Forum Mps

Il mondo del vino italiano sta reggendo meglio di altri alla crisi ”e vediamo aspetti positivi per il settore” che ha pero’ ”ha bisogno di essere supportato
perche’ sta fronteggiando la congiuntura”. Lo ha detto il direttore generale di Banca Mps Antonio Vigni, aprendo a Siena il secondo Forum Mps sul Vino.
Il direttore generale ha sottolineato l’importanza del settore vinicolo in Italia e ricordato che ”a livello nazionale nel 2011 i prestiti al mondo agricolo sono cresciuti del 6,5%, piu’ di altri settori. Come istituto contiamo oltre 7.200 clienti vitivinicoli, oltre 6 mila dei quali sono piccole e
piccolissime aziende, con circa 1,4 miliardi di impieghi e con tassi di insolvenza stabili e ampiamente inferiori rispetto ad altri settori”.
”L’impegno del Monte dei Paschi per il mondo del vino e dell’agricoltura e’ storico”, ha detto ancora Vigni ricordando i molti prodotti che Mps mette a disposizione per il mondo vinicolo e agricolo piu’ in generale, e ”la competizione non si fa solo sulla qualita’ ma anche sul brand e sulle strategie
promozionali. Anche su questo fronte il ruolo delle banche e’ importante” perche’ il nostro ruolo ”e’ quello di essere sul territorio ma anche aiutare i nostri operatori ad allargare gli orizzonti”.

Le app per il vino

Da un paio di giorni è online una nuova categoria nell’Appstore di Apple: quella per gli amanti del vino. Dentro c’è un po’ di tutto, dalle classiche guide Slow vine, Gambero rosso, ecc… ai programmi per aiutare gli appassionati, come i database delle marche ed etichette più famose ai programmi che ci aiutano a creare le nostre cantine virtuali per avere sempre sotto controllo i nostri vini.
Ovviamente ci sono anche le app per chi solo ora si affaccia su questo straordinario mondo: immancabile (e gratis) è “Selecting a wine for dummies”, titolo analogo a tanti della stessa serie “for dummies”, purtroppo in inglese. Continua a leggere

San Lorenzo, anche quest’anno “Calici di stelle”

Dal Piemonte alla Sicilia, nei più importanti territori del vino del Belpaese, il 10 agosto, la notte di S.Lorenzo, si brindera’ all’Unità nazionale, osservando le stelle guidati dagli esperti dell’Unione Italiana Astrofili.
Quest’anno infatti “Calici di Stelle”, l’evento promosso dalle Città del Vino e dal Movimento Turismo del Vino, si tinge di tricolore con il calice “tricolore” dei 150 anni dell’Unita’ d’Italia.  Visto che magari siamo in vacanza e serve organizzarsi con un minimo di anticipo, ecco la mappa ragionata degli appuntamenti da nord a sud.
Continua a leggere