Milano Wine Week, in arrivo la quinta edizione, quella de “il vino con Milano intorno”

Dal’8 al 16 ottobre torna nel capoluogo lombardo la Milano Wine Week, il più grande evento non-fieristico italiano dedicato al vino. L’edizione 2022, la quinta, dall’8 al 16 ottobre, punterà su un approccio immersivo, improntato all’avvicinamento dei consumatori con l’obiettivo di “invadere” i quartieri della città con degustazioni, appuntamenti tematici, concerti e momenti di condivisione. Continua a leggere

Vermentino di Maremma, c’è del bianco in Toscana… e cresce di anno in anno!

C’è un tema che ci appassiona molto su Avvinando, la crescita del comparto dei bianchi italiani. Per questa ragione assaggiamo con grande curiosità bianchi nostrani dai territori più disparati (che vi consigliamo poi come nel caso dei vini per l’estate) e, dobbiamo dirlo per onestà, constatiamo una sempre maggiore consistenza e complessità di questi vini che molto ci piacciono. Una delle consapevolezze ci siamo portati a casa in questi anni di assaggi è quella che riguarda il vermentino della Maremma toscana. Continua a leggere

Avvinando consiglia: vini rosati e rossi (e non solo) per le vacanze estive

iStock

L’estate, si sa, viene associata comunemente alle bollicine e ai vini bianchi. Vi abbiamo già dato in questo senso i nostri consigli per le vacanze che trovate qui. Noi di Avvinando crediamo però che anche col caldo non si debba per forza rinunciare ai rosati, che anzi sono ottimi alleati in questo periodo dell’anno, e ai rossi. Basta scegliere quelli giusti e berli ad una temperatura di cantina, sfatando il luogo comune che il rosso vada per forza bevuto a temperatura ambiente.

Ecco dunque i nostri suggerimenti. Lo ripeteremo fino alla noia, non è una classifica né una guida completa all’Italia del vino, quindi sì, mancherà qualche territorio di cui non abbiamo assaggiato i vini nelle ultime settimane. Continua a leggere

Avvinando consiglia: i vini bianchi e le bollicine per le vacanze d’Agosto 2022

iStock

L’estate è scoppiata già da un bel po’ e noi ci siamo subito messi al lavoro per suggervi qualche bevuta dissetante che faccia compagnia durante le nostre vacanze, ma non solo. Come sempre non è una classifica né una “guida” per regioni ma un elenco di vini che abbiamo provato e che ci sono piaciuti e che sentiamo quindi di suggerire. Così laddove mancasse qualche territorio o qualche cantina ricordate che non abbiamo l’ambizione di coprire tutto lo Stivale e tutte le tipologie di vino. Continua a leggere

Anteprima del Chiaretto di Bardolino 2022, ecco i nostri assaggi

Come lo scorso anno abbiamo partecipato all’Anteprima del Chiaretto di Bardolino in versione domestica e quindi assaggiato i 50 campioni dell’annata 2021 en primeur dello storico vino gardesano direttamente dal divano di casa! Gli assaggi ci raccontano sempre più un vino di territorio che ne riflette pienamente anche l’annata. Continua a leggere

World Aperitivo Day: sottoscritto a Milano il Manifesto dell’Aperitivo

Si è svolta a Milano la prima edizione del World Aperitivo Day: la giornata mondiale dedicata a uno dei più antichi e iconici rituali dell’italianità, culminata con la sottoscrizione del Manifesto dell’Aperitivo, un vero e proprio decalogo finalizzato a disciplinare questo momento di convivialità. Continua a leggere

Dal 27 al 29 maggio torna Enozioni a Milano

Dopo più di due anni di stop forzato, torna nuovamente Enozioni a Milano, l’annuale evento di AIS Lombardia, l’Associazione Italiana Sommelier di Lombardia guidata dal vulcanico Hosam Eldin Abou Eleyoun, dedicato naturalmente al vino. Dal 27 al 29 maggio un ricco programma con masterclass, degustazioni e banchi di assaggio. Teatro della tre giorni sarà The Westin Palace Hotel di Milano. Continua a leggere

Sicilia en Primeur 2022. Tra Noto e Vittoria alla scoperta di una Sicilia “alternativa” che cresce

Sicilia en Primeur 2022 ci ha restituito una sensazione di crescita generalizzata del vino siciliano. La kermesse internazionale di Assovini Sicilia per scoprire le nuove annate del vino dell’isola è però molto di più una semplice anteprima. È innanzitutto un’immersione nei territori e nelle meraviglie siciliane. In passato avevamo già battuto diverse zone, quest’anno abbiamo cercato così di approfondirne una che non avevamo ancora visitato, enologicamente parlando, quella sud-orientale, approssimativamente tra Noto e Vittoria. Nelle terre di elezione, tra le altre cose, dei rossi autoctoni nero d’Avola e frappato. Continua a leggere